in ,

Vinyl Freak(s): musiche, musicanti e street food in corso Garibaldi

L’evento

PERUGIA – Quinto evento del calendario estivo targato Corso Garibaldi District. ‘Vinyl Freak(s)’, tra musiche, musicanti, vinyl market & street food, andrà in scena sabato 4 settembre e sempre in Corso Garibaldi a Perugia, dalle 15 fino alle 24.

La manifestazione, ad ingresso gratuito, è ricompresa nella zona che va dall’ingresso della via, di fronte Palazzo Gallenga, fino in piazza Lupattelli.
L’organizzazione è a cura dell’associazione Assogaribaldi in collaborazione con l’associazione Vivi il Borgo e Comune di Perugia, con il contributo dei commercianti di Corso Garibaldi: Umbrian Concierge – Il Giardino – Dal Mi Cocco – Sapore Greco – Wang Noodles – Ristorante Mandela – Pizzeria Paciotti – Wang Noodles – Zin Zan – Fuji chiken.
La manifestazione inizierà alle 15 con l’apertura degli stand e l’inizio della vendita vinili con espositori-collezionisti da Umbria e Marche (Black Marmalade Records, Caveargento, Darkside Vinyl Shop, Jacobs Vinyl Rare, Musica Musica, Picture Disc). In contemporanea inizieranno le selezioni musicali in vinile e si alterneranno in console 8 collezionisti-dj per un totale di 9 ore di musica: Damiano Rizzo, Ivanzre, Hank “50’s rock n roll”, Federico Cassetta, Marco Unraggiodisoul, Sunny Groove, Stefano Tucci e Janky Groove.
Dalle 16 alle 17.30, merenda di quartiere con i vari street food che caratterizzano il quartiere perugino, con cibi dalle provenienze più disparate. Dalle ore 18.30 in poi sarà attivato per tutta la sera il circuito di street food della via per aperitivo e cena.
Alle 20 toccherà alla musica live con Above The Tree in concerto in piazza Lupattelli. E anche alle ore 23 con SpaceFunX.

Nel rispetto delle normative sanitarie vigenti verrà garantita una capienza massima nell’area ed il rispetto delle distanze di sicurezza di 1 metro con l’ausilio di personale addetto alla sicurezza (non è necessario il green pass).
L’evento conclude così un ciclo di iniziative estive con l’obiettivo di portare ancora avanti il processo di riqualificazione del quartiere perugino di Corso Garibaldi e del Borgo d’Oro, ormai avviato da qualche anno e che sta dando risultati molto concreti.
Per questo motivo, dopo gli eventi estivi archiviati tra musica, cinema, fumetti, degustazioni e intrattenimento, in cantiere ci sono ora altri progetti pure per il periodo autunnale e invernale.

Va al concerto con il green pass di un’altra: denunciata per sostituzione di persona

Emergenza umanitaria: cinque famiglie afgane accolte nel Perugino