in

Fiabe e racconti, la Fantasia abita al Dante Alighieri di Nocera

L’Istituto omnicomprensivo si aggiudica il primo posto alla ventiduesima edizione del premio letterario “Mario Tabarrini”

NOCERA UMBRA (Perugia) – Alla ventiduesima edizione del Premio Letterario “Mario Tabarrini” Castel Ritaldi Paese delle Fiabe, l’Istituto Omnicomprensivo “ Dante Alighieri” nocerino vince il concorso, con il tema “Il Silenzio”, che richiedeva l’elaborazione di fiabe o racconti fantastici.

Così, la classe 1C della scuola secondaria di primo grado a tempo normale di Nocera Umbra si è aggiudicata un bel primo premio di ben 400 euro, per la categoria c, con il racconto “Il respiro della Terra”, frutto del lavoro di gruppo degli alunni Teresa Pierangeli, Viola Giustiniani e Federico Giulioni. La motivazione data dalla giuria che ha sancito la vittoria dei ragazzi è stata la seguente: “Per aver saputo inventare con semplicità e naturalezza una trama originale e per aver comunicato con forma agile ed efficace l’amore e il rispetto per la nostra Madre Terra. L’elaborato è infatti un inno alla vita, dove il suono del silenzio è nel colore dei fiori, negli animali, nella vegetazione e nella vita di tutti gli esseri viventi , perché è il nostro pianeta che respira.” Il tema trattato dai ragazzi nel testo è stato ispirato ovviamente anche dagli approfondimenti svolti sull’educazione ambientale – ha spiegato la professoressa Fabiana Vannoni – Un argomento, questo, che è stato affrontato in classe e ha portato i discenti a conoscere i concetti fondamentali dello sviluppo sostenibile, la tutela della biodiversità, fondamentale per imparare a rispettare, ad amare e proteggere l’ambiente” L’insegnante si dice soddisfatta per il riconoscimento ottenuto, in un anno scolastico svolto anche in modalità DAD, ma che, tuttavia, non ha ridotto l’interesse e l’impegno degli alunni per le attività proposte. Compiaciuto anche il dirigente scolastico, prof. Leano Garofoletti, per la vittoria ottenuta. La premiazione, nel pieno rispetto delle norme anti-covid, si è svolta il 18 settembre, a Castel Ritaldi.

Umbria on stage, musica e teatro in quattro città con spettacoli anche in streaming

Pink Padel Cup, la lotta ai tumori femminili entra nella “grata loca”