in

Un’app di realtà aumentata per scoprire Perugia

Presentato oggi il progetto

????????????????????????????????????

PERUGIA – Un nuovo modo di scoprire Perugia grazie ad un progetto innovativo che fa leva sulla sua forte identità legata all’arte e alle bellezze paesaggistiche. Tutto grazie alle nuove modalità di fruizione turistica – culturale e all’accoglienza turistica diffusa, aggiornata ai nuovi approcci multimediale ed esperienziali, quali le tecnologie 4.0 e la realtà aumentata. Questo è l’obiettivo del progetto “Perugia InApp”, voluto dall’assessorato al Turismo del Comune di Perugia, che si propone di arricchire l’esperienza di visita ricorrendo ad una applicazione Ar con un impatto immersivo e coinvolgente.

Uno strumento di visita indispensabile per conoscere e rivivere la storia della città che si rivolge al turista, al residente, ma anche ai professionisti del turismo, come le guide, che potranno usarlo e farlo utilizzare ai propri gruppi per un’esperienza di visita immersiva e completa.

Perugia InApp è stata presentata nella mattina di mercoledì 7 luglio alla città alla presenza del sindaco Andrea Romizi, dell’assessore comunale al Turismo, Marketing territoriale e Sviluppo economico Gabriele Giottoli, dell’assessore regionale allo Sviluppo economico e Infrastrutture digitali Michele Fioroni, di Michela Sciurpa, Amministratore Unico di Sviluppumbria e di Gabriele Lena, responsabile tecnico del progetto, in rappresentanza dell’azienda umbra Int. Geo. Mod, specializzata in marketing territoriale, che ha realizzato l’app. Presenti anche i numerosi operatori e associazioni del territorio che hanno contribuito allo sviluppo dei contenuti della app.

«Si tratta – ha spiegato l’assessore Giottoli – di un processo aperto, che fa parte di una visione innovativa del turismo, fondata su tre pilastri, ovvero tecnologie digitali, accoglienza  e segnaletica, integrati tra loro per offrire un’esperienza unica al turista che arriva in città» Di nuova economia digitale applicata al turismo ha parlato anche l’assessore Fioroni, che ha confermato il sostegno della Regione a progettualità come quella che sta dietro a Perugia inApp, da considerarsi una best practise territoriale. Perugia InApp sarà promossa anche grazie alla collaborazione tra il Comune di Perugia e Sviluppumbria, che si occuperà, in particolare, delle attività di valorizzazione e comunicazione sia in Italia che all’estero.

La polizia ferroviaria di Foligno

Si rifiuta di mettere la mascherina in treno e aggredisce gli agenti: arrestato

Morto il regista Richard Donner, firmò il primo Superman, I Goonies e Arma Letale