in

Tra Alfa ed enduro il weekend del Borzacchini

Doppio appuntamento a Magione

MAGIONE (Perugia) – Circa settanta modelli di Alfa Romeo, tra gli ultimi prodotti della Casa di Arese e le straordinarie vetture racing, protagoniste di tante battaglie sui circuiti italiani ed europei, hanno dato vita all’Autodromo di Magione al grande raduno organizzato dal Registro Italiano Alfa Romeo.

Passione ed emozione hanno caratterizzato la giornata, che ha visto alternarsi in pista le vetture stradali e quelle da corsa in una sfida contro il cronometro che ha acceso gli animi degli alfisti. Sul nastro del Borzacchini hanno potuto spingere a fondo le proprie vetture, in piena sicurezza, lungo i 2500 metri all’Autodromo dell’Umbria. Il momento agonistico della giornata è stato intitolato a Spartaco Dini, pilota di grande successo negli anni 60-70 del Novecento con tanti modelli sportivi di Alfa Romeo. A premiare i concorrenti è stato il figlio dell’indimenticato pilota, Alessandro. Nella gara di regolarità dedicata all’indimenticato Dini si sono imposti: Cosmin Loreti (su Giulietta 2.0), seguito da Mirko Sutto (Alfasud Sprint) e da Francesca Guasti (4C Coupé). Nella sezione velocità invece hanno prevalso Simone Ponzio su GTV, a seguire Patrizio Impulitti al volante di una GTAM 2.0 e terzo Enrico Guasti su Alfa 155 Q4. Nello stesso momento, 250 giovani motociclisti hanno dato vita alla 4° tappa del Campionato Italiano Enduro, organizzato dalla FMI in collaborazione con il Moto Club Ponte San Giovanni. Il paddock del Borzacchini ha fatto da base logistica e suggestivo parco partenti per la manifestazione, che si è anche conclusa con le premiazioni nell’area “village” tutta dedicata all’enduro. Prossimo appuntamento agonistico all’Autodromo dell’Umbria è in programma per il 17 e 18 Luglio, quando saranno ancora una volta le due ruote le protagoniste con l’evento “The battle Week”, organizzato dal Moto Club Saponettari.

Per le vie di Elce con un coltello da cucina, 40enne arrestato

Auto ribaltata e senza autista: giallo. A Magione esce di strada una limousine