in

Terni, nuove donazioni per il Santa Maria

Tre distinte iniziative di solidarietà per Malattie infettive e Oncologia

TERNI – Nuove manifestazioni di solidarietà e impegno civico da parte di associazioni del territorio e singoli cittadini nei confronti dell’Azienda ospedaliera Santa Maria di Terni.

In questi giorni l’ospedale ha ricevuto tre distinte donazioni, accolte con brevi momenti di ringraziamento a cui ha preso parte il direttore sanitario Alessandra Ascani. La prima è quella effettuata dal Lions Club Narni, insieme ai Lions Terni Host, Terni San Valentino, Terni Interamna e Terni dei Nahart: si tratta di sei televisori destinati al reparto di Malattie Infettive. «Un gesto che vuole evidenziare ancora una volta – spiega il Lions – la professionalità e lo spirito di abnegazione del personale del Santa Maria, unanimemente riconosciuti da parte della collettività». L’iniziativa si pone anche l’obiettivo di ricordare Gianfranco Mascherucci, socio narnese del Lions, già ricoverato e purtroppo in seguito deceduto. La seconda donazione è quella effettuata dall’Aucc, l’Associazione Umbra per la lotta Contro il Cancro, relativa a una poltrona per pazienti destinata al reparto di Oncologia. L’associazione, con tale gesto, intende ricordare la figura di Marco Falciatori. Il terzo gesto di solidarietà è quello del signor Stefano Zannori, il quale, con il premio ricevuto dall’azienda per cui lavora, ha donato un sanificatore a raggi Uvc dello stesso modello già presente in azienda.

Tv in lutto, morto improvvisamente il regista Paolo Beldì

Stroncone, esce di casa e non torna: incubo finito dopo ore di ricerche