in

Giallo e poesia, tra Bologna e il Trasimeno, nella settimana di PopUp

Proseguono gli incontri con gli autori nello spazio culturale in piazza Birago, a Perugia

PERUGIA – Due appuntamenti, tra giallo e poesia, questa settimana da POPUP • libri / spunti / spuntini in piazza Birago, a Perugia. Mercoledì 21 luglio alle 19 Lorella Marini, insegnante d’inglese alle scuole superiori e scrittrice, presenta il suo nuovo romanzo Come la neve non fa rumore (Edizioni della Goccia). Dialoga con l’autrice Annalisa Persichetti.

Siamo nel 2019 e la Sala Borsa, a Bologna, è affollata come non mai quando un corpo vestito di nero piomba sul pavimento con un tonfo sordo. È Alessia Matteucci, una ragazza di diciassette anni in gita con la scuola. Omicidio, suicidio, incidente? Le indagini sono affidate alla vichinga, la commissaria italo-danese Barbara Larsen Givoni e all’ispettore Giuseppe Cavani, l’unico che la sopporta. Non c’è niente di certo, nell’indagine, se non la causa della morte, e sarà difficile, per la Larsen, scavare nel muro di omertà e di mezze verità che i ragazzi hanno costruito.
Venerdì 23 luglio spazio invece alla poesia. Alle 19 Giorgio Filippi, insegnante e giornalista, presenta la sua nuova raccolta Agilla, poesie per Trasimeno in una notte d’estate (Edizioni Thyrus), un inno alla bellezza, al blu delle notti di luna, allo splendore della natura. Un racconto d’amore in versi ispirato alla celebre leggenda di Agilla e Trasimeno. Ne parlerà con l’autore il giornalista Andrea Chioini.

Si finge meccanico per soccorrere un automobilista e rubargli il portafogli

Umbra acque, ecco 62 milioni per investire su acquedotti e fognature