in

Blinky e Mariù si sono laureati, due nuove unità cinofile per i vigili del fuoco di Perugia

Saranno destinati alla ricerca di superficie e macerie. E poi tocca a Lucy di Terni

PERUGIA – Alla scuola nazionale di addestramento cinofili dei vigili del fuoco di Volpiano, dopo 10 mesi di percorso formativo, si sono svolti gli esami finali. E due “unità cinofile” dell’Umbria, destinate al comando di Perugia, si sono laureate in questa occasione.

Si tratta di Blinky, un maschio di labrador retreiver di 2 anni e mezzo e il suo conduttore capo squadra esperto Massimo Giorgetti, e di Mariù, una femmina di bovaro dell’Appenzell di 2 anni e mezzo, proveniente dall’allevamento Cà del Corsi, e il suo conduttore, capo squadra esperto Massimo Mancinelli. Promossi a pieni voti diventano le nuove unità cinofile per la ricerca in superfice e macerie. Giovedi per il comando di Terni sosterranno gli esami anche Lucy di due anni e mezzo, esemplare di border collie, e il suo conduttore, Matteo Ciculi, vigile del fuoco. Tornando cosi a rimpolpare le fila del nucleo cinofilo umbro che era ai minimi storici.

«Do fuoco a tutto il palazzo», l’anno da incubo di un’assisana

Questura di Perugia

Finale Europei, fioritura di Castelluccio ed eventi, fine settimana da “bollino rosso”