in ,

Terni, coltellata all’amico: arrestato

Il 48enne ternano è accusato di tentato omicidio. L’aggressione dopo una lite

TERNI – Una coltellata durata una lite in casa. Lui, 48 anni di Terni, in manette con l’accusa di tentato omicidio. Il ferito, 88, ricoverato in osservazione.

E’ successo ieri sera, lunedì 7 giugno, alla periferia di Terni. I fatti si sono svolti nell’abitazione della vittima, alla prima periferia della città, alla presenza di testimoni, che hanno chiamato i soccorsi per una colluttazione in corso fra l’aggressore, la vittima e il fratello di quest’ultimo. Poco dopo le 21, la Squadra Volante è arrivata sul posto insieme ai sanitari del 118 ed hanno assistito alla scena in cui un uomo, il fratello dell’accoltellato, teneva fermo a terra l’aggressore, e la vittima, con il petto macchiato di sangue, che, con un bastone, cercava di colpire l’aggressore; gli agenti hanno diviso i contendenti e il ferito è stato trasportato in ospedale. Dagli accertamenti e dalle testimonianze raccolte, è emerso che i tre – l’aggressore, la vittima e suo fratello – si erano già incontrati nel pomeriggio nella stessa casa per bere insieme qualcosa e per parlare di conoscenti comuni, poi il 48enne se ne era andato ed era ritornato in serata, alterato e nervoso, dopo aver mandato messaggi minacciosi al cellulare del fratello della vittima, il vero obiettivo dell’aggressione.            L’arrestato, anch’egli soccorso dai sanitari che gli hanno riscontrato delle lesioni guaribili in 30 giorni, si trova in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

In casa hanno mezzo milione di euro in eroina: due arresti

Isola dei Famosi, vince Awed ma i riflettori sono tutti per Elisa Isoardi