in

Treofan, Fioroni: «Riconosciuta la cassa integrazione ai lavoratori»

L’annuncio dell’assessore regionale allo sviluppo economico: «Primo passo per rilancare il polo chimico»

TERNI – Riconosciuta la cassa d’integrazione per i lavoratori di Treofan. Lo annuncia l’assessore regionale allo sviluppo economico, Michele Fioroni, per il quale si tratta di un «risultato importante, in primo luogo per i lavoratori e per il settore produttivo, raggiunto anche grazie all’intensa attività della Regione nei tavoli per la gestione della crisi».

Nel dichiararsi «particolarmente soddisfatto» per il riconoscimento della cassa integrazione per i lavoratori della Treofan, l’assessore Fioroni ha poi aggiunto che il riconoscimento rappresenta «solo un primo passo per avviare un percorso di reindustrializzazione e riposizionamento competitivo del Polo chimico». L’assessore Fioroni ha inoltre aggiunto che «da sempre la Regione Umbria ha la volontà di rilanciare il territorio con l’obiettivo di attribuirgli un ruolo centrale nelle traiettorie di sviluppo regionali. In quest’ottica è stata inserita nel Pnrr la progettualità che affida il rilancio di Terni alla creazione di un distretto specializzato su chimica verde ed economia circolare. La risoluzione della vicenda Treofan e il futuro dello stabilimento si inserisce quindi in questa progettualità di medio-lungo termine, a cui – ha concluso Fioroni – attribuiamo un’importanza strategica per la ripresa dell’economia regionale».

Polizia ferroviaria (foto www.questure.poliziadistato.it)

In viaggio con quasi 3 chili di marijuana, arrestati a Terni

Rissa in centro col coltello: 35enne arrestato per tentato omicidio