in ,

Quando l’elemosina è violenta: 40enne “espulso” da Assisi

Il Daspo urbano

ASSISI (Perugia) – Pericoloso per gli altri e anche violento: scatta il Daspo urbano. Il questore Antonio Sbordone ha disposto l’allontanamento dalla zona della basilica di Santa Maria degli Angeli e vie vicine per un uomo di 45 anni, italiano, che negli ultimi tempi ha infastidito e soprattutto spaventato i fedeli che stavano entrando nella basilica della Porziuncola.

Almeno tre, le situazioni in cui l’uomo è stato segnalato chiedere l’elemosina in maniera violenta e insistente le persone che stavano entrando in chiesa. In tutte e tre le occasioni, dopo essere stati “pregati” di intervenire, i poliziotti del commissariato diretti da Francesca Di Luca hanno emesso nei suoi confronti un ordine di allontanamento «in quanto con la sua attività di fatto limitava la libera fruibilità dell’area». Ordini ovviamente sempre ignorati dal 45enne, con alle spalle precedenti per violenze, ed ecco arrivare il Daspo urbano da parte del questore per allontanarlo almeno temporaneamente dalla zona.

La cultura torna in presenza: “Città oltre l’auto”, l’incontro a Sant’Anna

Lugnano in Teverina ricorda l’archeologo Raniero Mengarelli