in

Botte alla moglie incinta, arrestato dalla polizia

Dopo l’udienza di convalida, l’uomo è tornato in libertà con il divieto di avvicinarsi a casa

TERNI – La telefonata al numero di emergenza è arrivata sabato pomeriggio, quando una giovane mamma in attesa ha richiesto l’aiuto delle forze dell’ordine per il comportamento violento del marito.

La Volante è arrivata immediatamente nell’appartamento della giovane coppia – in crisi da tempo e originaria del nord Italia, a Terni per motivi di lavoro – e la donna incinta e in lacrime, è stata subito accompagnata in ospedale. Il marito è stato arrestato con l’accusa di lesioni aggravate e ieri pomeriggio, nell’udienza direttissima, l’arresto è stato convalidato; l’uomo è stato rimesso in libertà con l’applicazione della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla moglie per una distanza di almeno 500 metri.       

Tecnologia, arriva il 5G nei centri commerciali Pac 2000A Conad

Covid, nessun nuovo decesso. I positivi ancora in calo