in ,

Basta morti sul lavoro: il presidio dei sindacati davanti all’ospedale di Perugia

La mobilitazione

PERUGIA – Continua la mobilitazione di Cgil, Cisl e Uil per la sicurezza sul lavoro. Giovedì 20 maggio, data simbolica in cui nel 1970 fu approvato lo Statuto dei lavoratori, in tutta Italia sono in programma iniziative unitarie insieme alle lavoratrici e ai lavoratori.

In Umbria l’appuntamento principale sarà davanti all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, dove a partire dalle ore 10.30 si terrà un presidio promosso da Fp Cgil, Fp Cisl e Uil Fpl per dire “Basta morti sul lavoro”. Al presidio parteciperà Rossana Dettori, segretaria confederale della Cgil nazionale. «L’ospedale è un luogo simbolo, tanto più in questa fase pandemica, del diritto più importante, quello alla salute, un diritto troppo spesso negato alle persone che lavorano – spiegano i tre sindacati promotori dell’iniziativa – in particolare la nostra mobilitazione vuole richiamare l’attenzione sulla necessità di tornare ad investire nel sistema di prevenzione dei rischi e degli infortuni».

Ricomincio da me, stasera con le amiche (anche da lontano) e un calice di vino

“Affari d’oro” alle spalle del Fisco, 386mila euro sequestrati a una gioielleria di Terni