in

Assisi, al supermercato senza mascherina aggredisce l’addetta alla sicurezza

Interviene la polizia, denunciata e multata una 56enne già protagonista di un episodio analogo

ASSISI – Non era la prima volta che lo faceva. E non si è smentita anche in questa circostanza. All’ingresso di un supermercato doveva farsi misurare la temperatura, igienizzare le mani e aver indosso la mascherina. Che non aveva.

Quando l’addetta alla sicurezza l’ha richiamata a queste regola, la donna, un’italiana di 56 anni, si è rapidamente alterate e ha iniziato a inveire contro, e contro il direttore del supermercato che era intervenuto in suo supporto, arrivando a graffiarli. Alla fine è stato necessario l’intervento della polizia per riportare la calma. Anche se non è stato semplice. L’ostinata cliente ha continuato a inveire e insultare chiunque avesse di fronte, compresi gli agenti a cui si è rifiutata di fornire i documenti, provando anche a strappare il cellulare di mano a uno degli operatori mentre stava parlando con la sala operativa. Mentre addetta alla sicurezza e direttore andavano a farsi medicare le ferite riportate, la donna è stata denunciata per resistenza a pubblico ufficiale e multata per la violazione delle norme anti covid.

#assisi #polizia #covid

Billie Eilish stupisce i fan: in copertina come una modella

Si perde durante la gita in bici con la madre, ragazzino ritrovato dalla polizia