in

Tesei: «Spostare il coprifuoco alle 23, una scelta di buon senso. Ristoranti al chiuso riaperti prima dell’1 giugno»

Le prime dichiarazioni

PERUGIA – «Siamo, come Regioni, interlocutori propositivi e vogliamo continuare ad esserlo», dice Donatella Tesei, governatrice dell’Umbria.

«E noi chiediamo al Governo di rimodulare il calendario di riaperture, anche applicando protocolli molto rigorosi. Il discorso vale per palestre e piscine, ma soprattutto pensiamo che il primo di giugno per la ripartenza dei ristoranti al chiuso non sia un venire incontro alle reali esigenze della categoria, che ha vissuto una stagione davvero drammatica. Bisogna anticipare? Pensiamo proprio di sì. Il coprifuoco? Deve essere, secondo noi, spostato alle 23, prima di tutto per ragioni di buon senso. Non è possibile andare in un ristorante che non sia proprio sotto casa, a fine del lavoro, e dover ripartire prima delle 22».

#coronavirus #umbria #coprifuoco #regione #ristoranti #donatellatesei

Parrano e Ficulle vogliono l’apiario comunale, via al corso

Covid, si torna a scendere: i guariti più del doppio del nuovi casi