in

Norme anti covid nei cantieri, controlli a Baschi e Ficulle

Rilevate irregolarità, sanzioni e ammende per circa 5mila euro

BASCHI (Terni) – Il Nucleo ispettorato del lavoro dei carabinieri di Terni sta effettuando nell’ultimo periodo una serie di controlli ai cantieri edili, dove, oltre a controllare l’ordinaria normativa di settore verifica anche il rispetto dei protocolli anti covid per il settore edile.

In particolare il Nil, con l’Ispettorato del Lavoro e l’Arma territoriale, a seguito di attività ispettiva svolta sui cantieri a Ficulle e Baschi, ha deferito in stato di libertà i responsalbili legali di due ditte di Rimini e Siena, per violazioni in materia di sicurezza sul lavoro e mancato rispetto dei protocolli anti pandemia. Sono stati appurati la mancata apposizione della cartellonistica prevista, il mancato utilizzo di mascherine da parte degli operai, mancata verifica dei lavoratori fragili e mancato rispetto delle procedure di sanificazione dei bagni chimici presenti. Nel complesso sono state elevate ammende per complessivi 3.600 euro e sanzioni amministrative per circa 1.200 euro.

#cantieri #covid #ispettoratolavoro #carabinieri #baschi #ficulle

Trasporto pubblico, gli autoferrotranvieri scendono in piazza

Narni, il Comune aderisce al Maggio dei Libri con “Il libro parlante”