in

Narni, il Comune aderisce al Maggio dei Libri con “Il libro parlante”

L’iniziativa sarà ispirata a Dante Alighieri in occasione del 700esimo anniversario della morte

NARNI (Terni) – Il Comune di Narni aderisce anche quest’anno al Maggio dei Libri attraverso la presentazione  di eventi web nella pagina facebook “Il libro parlante”. Lo rendono noto gli assessori alla cultura, Lorenzo Lucarelli, e al sociale, Silvia Tiberti, che confermano anche quest’anno l’adesione all’iniziativa promossa dal Centro del libro e della Lettura.

Il Maggio dei libri prenderà il via oggi, 23 aprile, in coincidenza con la Giornata mondiale del diritto d’autore dell’Unesco e proseguirà poi per tutto il mese di maggio. «Nell’anno in cui si celebra il 700esimo anniversario della morte di Dante Alighieri il tema non poteva che essere ”Amor….” con tre approfondimenti che partono sempre da celebri citazioni dantesche”, dichiarano Lucarelli e Tiberti che citano “Amor ..ch’a nullo amato amar perdona” “ Amor.. che ne la mente mi ragiona” e “ Amor.. che move il sole e l’altre stelle”». «Da queste citazioni – proseguono i due assessori – si potrà riflettere su temi quali la solidarietà, l’integrazione, la natura, la scienza e scegliere letture che uniscano le generazioni nell’amore per i libri, quell’amore che alla fine vince sempre, uno dei temi cardine della produzione dantesca, che è il più autentico eroe dantesco e che richiama anche il profondo legame che si crea fra libri e lettori, fra le storie scritte e le esperienze sempre diverse che se ne hanno leggendole. Il libro parlante – aggiungono Lucarelli e Tiberti – è costruito con la voce, l’amore, la passione e la speranza di chi con grande professionalità continua a sfidare le difficoltà  dell’isolamento  causato  dalla pandemia proponendo letture  che possano arrivare agli animi di tutti, sia bambini, adolescenti e adulti».

#narni #libri

Norme anti covid nei cantieri, controlli a Baschi e Ficulle

Bonus 2.400, la procedura per ottenerlo attiva da oggi