in

La Corsa dell’Anello è ancora digital

Narni e la tradizione

di Marcello Guerrieri

NARNI (Terni) – La Corsa all’Anello ancora in formato digitale. Uno studio televisivo allestito a Palazzo dei Priori trasmetterà dal prossimo 29 aprile

Niente assembramenti per la festa di primavera di Narni: la Corsa all’Anello torna per la seconda volta sul web, sulla rete, tanto per lasciare il segno in un momento di contingenza che si spera sarà l’ultimo: un’edizione digitale, dal 29 aprile al 3 maggio, che era ed è, il giorno della festa del patrono, la festa di san Giovenale, in onore del quale si svolgono i festeggiamenti.
Gli eventi si svolgeranno nelle modalità consentite dall’andamento della pandemia e non saranno in presenza a prescindere dal colore in cui sarà inserita l’Umbria nei giorni della manifestazione. Per questo motivo verrà allestito uno “studio televisivo” al Palazzo dei Priori, da dove tutti gli appuntamenti verranno trasmessi in streaming sui canali ufficiali della Corsa all’Anello. Il programma prevede conferenze, spettacoli, interviste, video, mostre e tour virtuali, momenti di intrattenimento ed appuntamenti gastronomici. Ospiti di rilievo come Giovanna Baldissin Molli, Duccio Balestracci, Goffredo degli Esposti dei Micrologus, Massimo Montanari e Elena Percivaldi, arricchiranno il programma che prevede la partecipazione attiva e propositiva di tutto il mondo della Corsa all’Anello che in questi giorni sta lavorando alacremente per l’organizzazione di tutte le manifestazioni.
Durante l’evento l’Associazione Corsa all’Anello farà partire alcuni dei workshop inseriti nel progetto più ampio dell’Università del Medioevo Ricostruito. I workshop, che avevano avuto un grande successo nell’edizione che si è tenuta lo scorso settembre, verranno ripetuti e presenteranno docenti di alto livello e a questi se ne aggiungeranno di nuovi. Il workshop di drammaturgia con Davide Sacco, di Cornamuse con Goffredo degli Esposti e il Laboratorio di cucina medievale con Elisabetta Carli iniziarenno in questi giorni mentre Giullarata con Andrea Mengaroni, Danza con Maria Cristina Esposito, Fiati con Fabrizio Antonelli, Percussioni con Simone Sorini, Sartoria con Sara Piccolo Paci, Scenotecnica con Luigi Sacco, Recitazione con Paolo Gazzara e Davide Sacco, Light design con Francesco Bàrbera e Regia con Davide Sacco andranno poi a completare il programma più avanti.
Nei giorni successivi al 3 maggio, fino al 9, sulle varie piattaforme social della Corsa all’Anello verranno organizzati altri eventi che accompagneranno gli spettatori alla giornata in cui si sarebbe dovuta svolgere l’attesa giostra equestre al Campo de li Giochi.

#narni #corsadellanello

Una discarica vista lago: i residenti si mobilitano

Il microcredito