in

Il vizio di leggere, come prenderlo a scuola

A Nocera, l’autrice de “Il bambino che non voleva essere un lupo”

NOCERA UMBRA (Perugia) – Sabina Antonelli, autrice del libro “Il bambino che non voleva essere un lupo”, è stata ospite dell’istituto omnicomprensivo Dante Alighieri.

«Il titolo – come spiega una nota della scuola – è stato preso da un testo che Vittorio Arrigoni ha scritto a scuola da bambino. Ma chi era Vittorio? Vittorio era un ragazzo, che diventato grande, ha girato tutto il mondo per aiutare i bambini privati dei loro diritti, i più deboli e l’intera umanità in difficoltà, combattendo discriminazioni, violenze e povertà, cercando di promuovere un mondo senza barriere e confini, dove tutti fanno parte di un’unica e grande famiglia. Egli credeva al valore dei sogni e invitava tutti, in particolare i bambini a realizzarli; ha speso la sua vita per questo. Infatti proprio per i suoi ideali, mentre era in missione è stato rapito e poi ucciso. Quest’anno la scuola di Gaifana ha scelto di aderire al progetto “Il vizio di leggere, come prenderlo a scuola” scegliendo proprio questo testo per il laboratorio “lettura”. Questa iniziativa, inoltre, ha permesso di proseguire la tradizione di solidarietà, che già da molti anni contraddistingue la nostra scuola, sostituendo il mercatino di Natale, che non si è potuto tenere a causa della pandemia.
Infatti il ricavato della vendita del libro verrà donato alla fondazione “Vik Utopia Onlus”, che è dedicata alla memoria di Vittorio Arrigoni che realizza attività umanitarie in tutto il mondo». «L’incontro con Sabina – chiude il comunicato – è stato inaspettato ed interessante, perché ci ha fatto riflettere in “modo divertente” su tematiche attuali e molto importanti, quali i diritti umani, la pace e la solidarietà tra i popoli. È necessario che tutti si fermino a “capire” cosa si potrebbe fare per costruire un mondo migliore, di cui noi bambini saremo un giorno protagonisti. Ringraziamo di cuore la maestra Sabina per aver condiviso con noi questa esperienza e buona lettura a tutti noi».

#scuola #sabinaantonelli #nocera

Lavoro, addetto al magazzino: c’è il corso con stage in azienda

Le Corti perugine: c’è il bando per i nuovi appartamenti a Perugia