in

Covid a scuola, la mappa dell’Umbria. E oggi le prime medie tornano in classe

Ultimo aggiornamento della Regione sull’evoluzione della pandemia tra alunni, docenti e personale scolastico

PERUGIA – Da oggi si è tornati a fare lezione in presenza. Le primarie e le prime classi della secondaria di primo grado (la vecchia scuola media). Una ripartenza a singhiozzo a cui mancano ancora seconda e terza e poi le superiori. Fino all’11 marzo in Umbria si rimane in questo modo, poi la presidente Tesei prenderà le sue decisioni in base all’andamento dell’epidemia.

Intanto, la Regione ha resi noti i dati che arrivano dagli istituti scolastici, che fotografano la situazione al 6 aprile. Attualmente gli alunni positivi sono 36, 3 in più rispetto a dieci giorni fa. Di questi, 25 sono nell’infanzia (erano 6), 10 alla primaria (erano 24), 0 nella Secondaria di I grado (-1), 1 in quella di II grado (erano 2). I positivi nel personale scolastico sono 4, erano 16. Sono tutti nella scuola dell’infanzia. Otto i cluster accertati, 5 nell’Infanzia, 3 nella scuola primaria (erano rispettivamente 2 e 4). Sono 489 i soggetti in isolamento perché contatti stretti di positivi (412 nell’Infanzia, 64 nella primaria e 13 nella secondaria di II grado). Le classi in isolamento sono 26 (21 nell’Infanzia, 4 nella primaria e 1 nella secondaria di II grado). Nel precedente periodo in esame erano 268 gli isolamenti (101 nell’infanzia, 99 nella primaria, 12 nella secondaria di I grado, 56 in quella di II). Attualmente sono 20 le classe sotto sorveglianza sanitaria e tampone antigenico, ma senza quarantena, a cui corrispondo 423 alunni.

#covid #scuola #umbria

Pasqua anti covid, controlli in Valnerina: ma le multe sono per altre violazioni

Lo Scoppio, il borgo fantasma che ha stregato Wenders e che presto sarà recuperato