in

Celebrato anche a Terni il 169esimo anniversario della Polizia

Il questore Failla tira le somme del 2020. I messaggi della politica e della società. Gli agenti premiati. Video e foto

TERNI – Questa mattina, in occasione delle celebrazioni del 169° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato, il Questore Bruno Failla, ha ricevuto nel piazzale antistante la Questura, in via Antiochia, il prefetto di Terni, Emilio Dario Sensi, ed insieme hanno deposto una corona a ricordo di tutti i caduti della Polizia di Stato, in una breve cerimonia, nel rispetto delle disposizioni governative per il contenimento della diffusione del Coronavirus.

La celebrazione si è poi spostata nella Sala Riunioni “Roberto Antiochia” dove sono stati consegnati i riconoscimenti al personale che si è distinto in particolari operazioni di polizia, dopo la lettura dei messaggi di auguri del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, del Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese e del Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza – Lamberto Giannini.

Gli agenti premiati

Encomio solenne

Vice Questore Aggiunto                       dott. Marco COLURCI

Ispettore Capo                                     PENNACCHIOLI Gianluca

Vice Sovrintendente                            NARDONI Stefano

Assistente Capo Coordinatore              MANTOVANI Gianluca

Encomio

Sostituto Commissario Coordinatore   PATERNI Roberto

Sovrintendente Capo                           TOMASSI Roberto

Assistente Capo Coordinatore             ROCCETTI Roberto                          

Con la seguente motivazione: evidenziando elevate capacità professionali, spirito di iniziativa e non comune determinazione operativa, si distinguevano in una complessa operazione di polizia che si concludeva con l’arresto di tre pregiudicati responsabili di associazione per delinquere finalizzata alla realizzazione di furti seriali di automezzi industriali.

Terni, 27 gennaio 2017

Encomio solenne

Sovrintendente Capo                           MENGHINI Marco

Sovrintendente                                    QUATTRANNI Raffaele

Con la seguente motivazione: evidenziando spiccate capacità professionali e non comune determinazione operativa, espletavano un’attività di soccorso pubblico che consentiva di salvare la vita ad un motociclista che, a seguito di un sinistro stradale, aveva riportato gravissime lesioni.

Orvieto (TR), 24 giugno 2017

Encomio

Ispettore Superiore                              COLAIUDA Marcello

Con la seguente motivazione: evidenziando spiccate capacità professionali e notevole intuito investigativo, prendeva parte ad un’operazione di polizia giudiziaria che si concludeva con l’esecuzione di sei misure cautelari nei confronti di altrettanti soggetti ritenuti responsabili dei reati di associazione per delinquere finalizzata alla truffa ed all’esercizio abusivo della professione medica.

Terni, 28 settembre 2016

Encomio

Assistente Capo                                   BELLIONI Giorgio

Con la seguente motivazione: evidenziando spiccate qualità professionali, espletava un’attività di polizia giudiziaria che si concludeva con l’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Cagliari, nei confronti di 6 persone facenti parte di un’associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti. 

Nuoro, 27 gennaio 2017

Encomio

Vice Questore                                     dott. Giuseppe TASCHETTI

Sovrintendente Capo                           LA TEGOLA Cristiano

Assistente Capo Coordinatore             TRIOLO Simone

Lode

Ispettore Superiore                    BOZZA Gianluca

Con la seguente motivazione: evidenziando spiccate capacità professionali, prendevano parte ad un’attività di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto, in flagranza, di 4 pericolosi pregiudicati responsabili di tentata rapina aggravata ai danni di un istituto di credito e sequestro di persona.

Terni, 28 aprile 2017

Encomio

Assistente Capo                         PEZZATO Walter

Con la seguente motivazione: evidenziando spiccate qualità professionali, espletava un’operazione di polizia giudiziaria che si consentiva di liberare un autotrasportatore sequestrato a bordo del proprio veicolo al fine di rapinarlo del carico che trasportava.  

Orte (VT), 9 ottobre 2013

Lode

Assistente Capo                         FIORETTI Giancarlo

Con la seguente motivazione: evidenziando capacità professionali ed impegno, espletava un’attività di polizia giudiziaria che si concludeva con il fermo di indiziato di delitto di un individuo per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti.

Passo Corese (RI), 15 agosto 2015

#polizia #questura #terni #festapolizia

Svolta sulla viabilità a Perugia, lavorare sul “budello” meglio di fare il “nodino”

Maneskin-Orietta Berti, il duetto è virtuale ma c’è