in ,

Ai domiciliari per droga, muore a 51 anni in ospedale dopo un malore

Si indaga per fare chiarezza sul decesso

TERNI – Sabato mattina, 17 aprile, si è sentito male a casa, alcune ore dopo è morto in ospedale.

Indagano i carabinieri di Terni per fare luce sulla morte di un ternano 51enne che si trovava agli arresti domiciliari dopo essere rimasto coinvolto, circa due anni fa, in un’operazione anti droga dei carabinieri stessi. La Procura di Terni ha avviato un inchiesta per chiarire la sua morte sulla scorta degli elementi che i militari della compagnia stanno raccogliendo. Inutile, come detto, la corsa in ospedale dopo il malore. Intorno alle 17 di ieri il decesso. La salma è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria che presumibilmente disporrà l’autopsia.

#carabinieri #terni #morto #ospedale

La Via di Francesco diventa ancora più bella

«In Umbria la gelata produrrà danni fino all’80% della produzione vitivinicola»