Lite con la prostituta che non vuole pagare, 82enne multato perché fuori comune

29 Marzo 2021

Intervento dei carabinieri per sedare il diverbio tra i due poi gli accertamenti sui due e la sanzione

TERNI – Può essere un rapporto sessuale occasionale, a pagamento, una ragione per violare le norme covid? C’è uno stato di necessità che lo giustificherebbe? Per i carabinieri di Terni no, per l’82enne fermato invece sì. Ma la multa non l’ha evitata.

I militari dell’Arma sono intervenuti per una lite, coinvolti nel diverbio l’anziano e una donna di 42 anni, già nota alle forze dell’ordine. Gli accertamenti successivi hanno permesso di ricostruire la vicenda. L’82enne si sarebbe rifiutato di pagare la prestazione sessuale pattuita, mentre la donna pretendeva quei soldi. Riportata la calma, entrambi sono stati multati. L’anziano della provincia di Perugia per essersi portato al di fuori del confine del suo comune di residenza senza motivo, nonostante lui sostenesse il contrario, la donna, invece, è stata sanzionata perché in strada non indossava la mascherina.

#terni #covid #multa #anziano