in

È dell’Università di Perugia un prof scelto dall’Aifa per valutare i rischi da vaccino anti Covid

La nomina

PERUGIA – Il professor Paolo Gresele, ordinario di medicina interna del Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università degli studi di Perugia, è stato nominato dal direttore generale di AifaIFA, Agenzia italiana del farmaco, membro del gruppo di lavoro ristretto di esperti per la valutazione dei rischi da vaccini anti-Covid 19.

«Esprimo grande soddisfazione per la nomina del prof. Paolo Gresele a componente del gruppo di lavoro ristretto di esperti dell’Aifa per la valutazione dei rischi dei vaccini anti-Covid 19 – ha dichiarato il Magnifico Rettore, Maurizio Oliviero – che è motivo di particolare orgoglio per l’intera comunità accademica dell’Università degli studi di Perugia, in quanto rappresenta una preziosa opportunità di mettere le nostre migliori competenze a servizio del Paese. Rivolgo al prof. Gresele le mie più vive congratulazioni, a nome personale e dell’Ateneo, per l’incarico ricevuto, che ricoprirà sicuramente con la straordinaria professionalità e la competenza che lo caratterizzano». Aifa è un ente pubblico che opera in autonomia, trasparenza e economicità, sotto la direzione del Ministero della Salute e la vigilanza del Ministero della Salute e del Ministero dell’Economia. Nello specifico collabora con le Regioni, l’Istituto Superiore di Sanità, i medici e le società scientifiche, il mondo produttivo e distributivo per garantire l’accesso ai vaccini e al loro impiego come strumento di difesa della salute.

#aifa #coronavirus #unipg #università #perugia

Parità di genere e inclusione, Coop assegna riconoscimenti alle imprese virtuose

Barbara Corvi, dopo 12 anni svolta nell’inchiesta: arrestato il marito Roberto Lo Giudice