in

Controlli al cuore, il principe Filippo trasferito in un altro ospedale

PEOPLE | Il duca di Edimburgo è ricoverato da circa due settimane dopo un malore non ben precisato. Escluso il covid, le reali cause sono rimaste ignote

Cresce l’allarme per le condizioni principe Filippo, consorte della regina Elisabetta II.

Il duca di Edimburgo, 99 anni, come riferisce Buckingam Palace, è stato infatti trasferito nelle ultime ore dalla clinica in cui si trovava da quasi due settimane per una non meglio precisata infezione in un altro ospedale di Londra, il St. Bartholomew’s Hospital, dove viene sottoposto a esami cardiaci per una «condizione pre esistente».  Il duca di Edimburgo è stato ricoverato il 16 febbraio dopo un malore imprecisato. Le fonti ufficiali avevano smentito che il ricorso all’ospedale, inizialmente il King Edward VII di Londra, fosse dovuto al covid 19, la vera causa è rimasta sempre poco chiara. Nei giorni scorsi la visita del figlio Carlo che aveva fatto allarmare l’opinione pubblica. Nell’incontro riservato, durato circa 30 minuti, padre e figlio avrebbero affrontato questioni relativi alla Corona e al futuro della Famiglia Reale. Sarebbe stato lo stesso duca, secondo quanto rivelato dall’ex addetto stampa della regina Dickie Arbiter, a sollecitare l’incontro con il principe Carlo, preoccupato più che per le sue condizioni di salute, per le traversie che riguardano i suoi congiunti, in conseguenza anche, così sembra, della decisione di Harry di rinunciare a titoli, privilegi e doveri per vivere da cittadino “normale” con la moglie Megan e i figli (il secondogenito è in arrivo).

#filippo #elisabetta #carlo #harry #megan #inghilterra #regnounito #gossip

Lotta al Covid, esce Arcuri e arrivano le 44 terapie intensive prefabbricate. E il super esperto farà entrare in funzione l’ospedale da campo

Gf Vip, Tommaso Zorzi vince l’edizione “maratona” del reality