Auto graffiata? Ecco come riparare il danno da soli, risparmiando e…

15 Marzo 2021

I prodotti da usare, dove trovarli, come capire quando il fai-da-te è la soluzione migliore o se è meglio affidarsi a un carrozziere. I consigli dell’esperto: Color Auto. A Bari

Barca graffiata? Carrozzeria dell’auto rigata o opacizzata? A chi non è successo? E a chi non succede tutti i giorni? E a quel punto, che si fa? Dopo una “strusciata” al parcheggio o una manovra sbagliata la domanda più frequente è: si può rimediare? Si possono togliere i graffi dall’auto? La risposta, soprattutto nella buona riuscita e nelle spese, cambia molto da cosa si sceglie di fare.

Affidarsi a un professionista o procedere con il fai-da-te?

Per solchi profondi, segni ampi e lunghe strisciate, la risposta migliore è sempre la stessa: affidarsi a un buon carrozziere che grazie a professionalità, esperienza e strumenti adeguati risolverà la situazione, come se il danno non si fosse mai verificato. Ma per tutti gli altri casi? È possibile risparmiare tanto procedendo in autonomia. A patto di trovare la giusta tinta e di riuscire così a mimetizzare il raschio fino a farlo, di fatto, scomparire del tutto.

Il “fai da te”: la regola d’oro

Per raschi e ritocchi di piccola entità, sui 5 centimetri o anche più in certi casi, chi ha un po’ di manualità e voglia di fare può risparmiare parecchio optando per la via del fai-da-te. Stando però attenti a rispettare una sola regola d’oro: utilizzare prodotti di qualità, evitando, per risparmiare pochi euro, di spendere soldi in prodotti inefficaci con il rischio concreto di peggiorare la situazione.

Come capire se procedere da soli

Come capire, allora, se è necessario affidarsi a un carrozziere oppure procedere in sicurezza con il fai da te? Il modo migliore è sicuramente quello di affidarsi a rivenditori esperti e competenti, che oltre a fornire i prodotti migliori possono anche consigliare, con onestà e passione, ciò che è meglio per il cliente: proporre la soluzione fai-da-te, dando indicazioni sui prodotti da usare e spiegando pure come utilizzarli, oppure, quando il danno è più grave, suggerire la via del carrozziere.

Ritocco, detailing, verniciatura: a chi rivolgersi

Prima regola: affidarsi a rivenditori esperti, onesti e competenti, dicevamo. A Bari, al numero 156 di via Brigata e Divisione Bari, c’è Color Auto di Domenico e Massimo Bellomo. Un vero e proprio punto di riferimento per tutto ciò che riguarda il ritocco, il detailing e la verniciatura. Primo in Puglia con 144 colori, oltre a fornire attrezzature di ogni tipo alle autocarrozzerie della zona e non solo (Color Auto è rivenditore ufficiale di prodotti PPG), Color Auto vende ai privati, al dettaglio, tutto il necessario per procedere efficacemente a ritocchi di ogni tipo. Colori e vernici per auto, moto, nautica, edilizia e al campione.

“Troverò la vernice giusta?”

Non solo. Grazie all’assistenza computerizzata in uso questo centro, è possibile rispondere, con estrema precisione, a una delle primissime domande che ci poniamo quando dobbiamo procedere a un ritocco: “Che vernice uso? Riuscirò ad azzeccare quella giusta o farò un disastro?”. Perché non sempre si dispone del codice colore relativo alla tinta da usare. Ecco, da Color Auto, invece, possono riprodurre immediatamente, attraverso sistemi digitali, qualsiasi tinta. Colori al tintometro e bombolette spray a campione. Et voilà: problema risolto.

“Ma io non so niente di ritocco, come faccio?”

Ok, abbiamo tutto l’occorrente. Ma ancora non sappiamo come procedere. Anche in questo caso, la prima cosa da fare è chiedere a chi del mestiere qualche dritta, qualche suggerimento, indicazioni su come operare per riportare la superficie danneggiata al suo stato originale. E in un centro specializzato questo è possibile. Color Auto, ad esempio, fornisce ai propri clienti l’assistenza base per utilizzare i prodotti che vende, rendendo più agevole, anche a chi magari è meno portato, l’intero lavoro.

Detailing

Non solo raschi e graffi. Le auto in particolare, ma anche le moto, le barche… hanno bisogno di essere curate per mantenersi perfette, nel tempo. Parliamo di Detailing, cura estrema del veicolo, internamente e soprattutto esternamente. Vernice opacizzata? Interni sporchi o scuriti dal tempo? Molti di questi problemi sono facilmente risolvibili utilizzando prodotti di qualità, certificati, come cere, paste, polish, abrasivi, trasparenti… prodotti facilmente reperibili se ci si rivolge a specialisti del settore, come quelli di Color Auto, che operano in questo ambito dal 1973.

Hobbisti e…

Le vernici che è possibile riprodurre e i materiali che è possibile trovare in centri specializzati di verniciatura e detailing possono tornare utili in tanti ambiti, trovare le più varie applicazioni. Quali? Per completare questo tutorial, abbiamo deciso di chiedere proprio a uno dei titolari di Color Auto, Massimo Bellomo: “È vero, da noi ad esempio non viene soltanto chi ha bisogno di mimetizzare qualche graffio alla carrozzeria dell’auto o della mensola laccata della cucina. Serviamo molte tipologie di clienti. Chi vuol dipingere o riportare a nuova vita un modellino storico, persino chi, in totale autonomia, decide di ridipingere da zero la propria moto, o anche solo il proprio casco. Da cima a fondo. È il nostro lavoro, lo facciamo con passione. Cerchiamo di risolvere ogni problema legato a vernici, smalti e affini”. E se lo fanno da quasi 50 anni… probabilmente ci riescono pure bene,