in

Aree industriali prese d’assalto, in fuga la banda delle razzie

Nella notte i carabinieri sventano almeno quattro colpi, i ladri scappano a piedi. Ritrovata un’auto, accertamenti in corso

AMELIA (Terni) – Intensificati i controlli da parte dei carabinieri dopo l’incremento dei furti in particolare nelle aree industriali. Dopo l’ennesimo colpo, nella notte tra domenica e lunedì, le pattuglie dei carabinieri impegnati nel monitoraggio, hanno sventato almeno altre tre razzie grazie al rapido intervento dei militari presso altrettante ditte sparse sul territorio.

La centrale operativa dei carabinieri di Amelia, già dopo il primo furto, aveva chiesto il rinforzo di autoradio da Terni e il supporto delle volanti della Polizia Stradale al fine di saturare l’area e chiudere eventuali vie di fuga. Un vero e proprio accerchiamento che ha dato subito i propri frutti poiché, a seguito di questa cinturazione, i ladri erano costretti a darsi alla fuga a piedi nelle campagne. Come conferma il fatto che nelle ore successive lungo le vie di comunicazioni non veniva riscontrato alcun passaggio di veicoli. I successivi servizi di perlustrazione hanno consentito, intorno alle 1 circa, di rinvenire una Alfa Romeo di colore scuro, sul cui conto si stanno al momento incentrando gli approfondimenti investigativi.

#carabinieri #amelia #furti

I pensionati umbri e l’appello alla Regione: «Accelerare le vaccinazioni»

Domenica pomeriggio a tutta Barbara D’Urso: nuova striscia pomeridiana per Carmelita