Tom Brady da leggenda: a 43 anni vince il suo settimo Super Bowl

8 Febbraio 2021

PEOPLE | Il quarterback, marito di Giselle Bündchen, guida i Tampa Bay Buccaneers alla conquista del titolo e si aggiudica il duello generazionale contro Patrick Mahomes dei Chief

Sette titoli su 10 finali giocate, per cinque volte migliore giocatore della finale Super Bowl, 43 anni e nessuna voglia di cedere il passo ai nuovi talenti. Tom Brady, per molti il più grande giocatore di football della storia di questo sport, vince ancora. Contro pronostico e contro l’anagrafe.

Il quarterback, una vita nei Patriots, ha portato per mano i Tampa Bay Buccaneers alla conquista del titolo, dopo aver battuto in maniera netta i Kansas City Chiefs, detentori del titolo. Partita nella partita, la sfida generazionale tra Brady e Patrick Mahomes, quarterback dei Chiefs, un predestinato, da molti indicato come il successore naturale proprio di Brady. Ma al momento, il 43enne marito della modella Giselle Bündchen, non sembra intenzionato ad abdicare. Sul campo di casa, al Raymond James Stadium di Tampa, i padroni di casa dominano e centrano il titolo, vincendo per 31 a 9. Brady inevitabilmente grande protagonista, aggiunge un nuovo tassello alla sua leggenda. Si fermerà qui? Sarebbe da chiederlo alla consorte.

#superbowl #tombrady #gisellebunchen #bucs #buccaneers #chiefs #mahomes #nfl