in

Nefrologia, a Perugia arriva il nuovo direttore. Ed è un ritorno

L’incarico

PERUGIA -La direzione generale dell’Azienda ospedaliera di Perugia ha conferito al nefrologo Riccardo Maria Fagugli l’incarico quinquennale di direzione della Struttura complessa di Nefrologia e Dialisi dopo aver conseguito il miglior punteggio nella procedura selettiva pubblica conclusa il 18 febbraio scorso.

Il dottor Fagugli, perugino, classe 1959, si è laureato in Medicina e Chirurgia nel 1983 e successivamente ha conseguito la doppia specializzazione in Medicina interna e Nefrologia sempre all’Università degli studi di Perugia. Fagugli ha prestato servizio, dal 1989 al 2017, in qualità di dirigente medico nel reparto di Nefrologia e Dialisi dell’ospedale di Perugia per poi assumere l’incarico di direzione alla Azienda ospedaliera di Terni sempre in Nefrologia e Dialisi. «Accetto con onore – ha detto il dottor Fagugli – la direzione della struttura sanitaria perugina dove sono cresciuto professionalmente, è un incarico molto importante perché mi permette di tornare a lavorare con i professionisti ospedalieri con i quali ho condiviso gran parte delle mie attività mediche e di portare – ha sottolineato – la mia esperienza di ricerca e innovazione tecnologica per la prevenzione delle patologie renali e il miglioramento della qualità di vita. Con emozione torno nella mia città al servizio della comunità». Il commento del direttore generale Maurizio Giannico: «L’incarico di direzione della Nefrologia e Dialisi rientra tra le azioni di governance, che stiamo mettendo in atto dal mio insediamento, volte alla stabilità organizzativa delle strutture sanitarie e dell’organizzazione nel suo complesso. Esprimo al dottor Fagugli, personalmente e a nome della Azienda, i migliori auguri di buon lavoro».

#perugia #ospedale #nefrologia

Via Lattea, la cavalla albina di Assisi, partorisce in America la sua prima puledrina

Corciano, il Teatro del Girasole diventa la Casa delle Associazioni: progetto da 400mila euro