in ,

Letture ad alta voce, la tradizione non è mai stata così moderna: gli incontri online

Prosegue il progetto del Comune di Magione: come partecipare

MAGIONE (Perugia) – Mercoledì 10 febbraio alle 18 sulla pagina facebook Magione cultura il terzo appuntamento di “Donatori di voce”, il nuovo progetto attivato dal Comune di Magione nel quadro del programma regionale di promozione della lettura e finalizzato alla realizzazione di podcast e audiolibri per la biblioteca comunale da parte di un gruppo di lettori volontari del territorio.

Attraverso una serie di sei appuntamenti il progetto si propone di offrire le coordinate teoriche ed operative per la costituzione di un circolo di lettori capace di promuovere la lettura ad alta voce a partire dalla realizzazione di contenuti culturali originali, come podcast ed audiolibri, fruibili on line (su piattaforma, plug-in e sul sito www.magionecultura.it) o direttamente in biblioteca, sulla base di testi scelti e selezionati dal gruppo stesso. Durante le dirette vengono fornite informazioni sulle modalità per diventare donatori di voce. Le persone interessate possono fin da ora inviare la loro richiesta di adesione all’indirizzo email adaltavoce.magione@gmail.com Il percorso, coordinato da Michele Volpi, formatore accreditato Nati per Leggere, e Alessandro Ruta, formatore di Rinoceronte Teatro, fa tesoro delle esperienze maturate negli ultimi anni intorno al Patto locale per la lettura #Magionecittàchelegge: esso si pone in continuità con il corso “Quando nasce un lettore: lettura ad alta voce in età precoce” (i cui contenuti sono stati discussi nella prima diretta facebook, e ripresi nelle successive sotto forma di “video-pillole”), oltre che con altre iniziative e proposte e realizzate in sinergia con le istituzioni scolastiche del territorio

Un progetto che si basa anche su una solida rete di partner e che vede coinvolti, oltre alla Biblioteca Comunale di Magione “Vittoria Aganoor Pompilj”, il Premio Vittoria Aganoor – Festival delle corrispondenze (uno dei testi-podcast sarà dedicato all’epistolario aganooriano), la LiberBici, l’associazione di promozione sociale Rinoceronte Teatro Perugia (i cui allievi del corso di dizione e lettura espressiva presteranno la voce ai primi audiolibri), ma soprattutto le coordinatrici e i lettori volontari dei circoli LaAV – Letture ad alta voce di tutta Italia (ospiti delle diverse dirette), in modo da sviluppare una discussione intorno a modelli territoriali, esperienze in corso e pratiche virtuose di promozione della lettura ad alta voce.

#magione #biblioteca #lettura #altavoce

Covid, ancora più attenzione in centri commerciali e supermercati

«Sono qui per lavoro», ma il nervosismo lo frega: in macchina ha 25mila euro di cocaina