in

La Sir mura la Lube in Champions League: 3-0

Sir Sicoma Monini Perugia vs Cucine Lube Civitanova, 4th round, Poul B, CEV Champions League Volley 2021 - Men presso PalaBarton Perugia IT, 10 febbraio 2021. Foto: BENDA [riferimento file: 2021-02-10/_NZ64308]

I Block Devils e la corsa per i quarti di finale

PERUGIA – Una splendida Sir Sicoma Monini Perugia supera 3-0 la Cucine Lube Civitanova nella seconda giornata della seconda bolla della Pool B di Champions League e fa un passo importantissimo nella corsa ai quarti di finale.

Come riporta una nota della società, con questo successo i Block Devils salgono a quota 12 punti in classifica, domani contro il Tours nell’ultima sfida della bolla (fischio d’inizio alle 20:30 con diretta TV su Sky Sport 1) Perugia deve vincere per accedere alla fase ad eliminazione diretta. La squadra ha interpretato nel migliore dei modi il match, giocando una grande partita in tutti i fondamentali, battendo benissimo (6 ace), murando tantissimo (7 vincenti e tanto lavoro sporco) e ricevendo con percentuali eccellenti le bombe dei battitori avversari (58% di positività). Con il secondo e terzo parziale sempre condotti dagli uomini di casa, decisivo per le sorti del match il primo parziale con Perugia sotto prima 6-10 e poi soprattutto 16-19. Lì la squadra di Heynen ha avuto il merito di non mollare, di tenere forte in fase break e di risalire la china fino al 25-21.
È Leon l’Mvp della sfida. Il numero 9 bianconero ne mette 17 con 3 muri ed un ace. Super partita del pariruolo Plotnytskyi che chiude con 14 palloni vincenti con il 71% in attacco ed un lavoro clamoroso in seconda linea e dai nove metri. In una squadra che gira come un orologio, impossibile non menzionare anche i 4 ace di Ter Horst, la lucidità in regia di Travica e soprattutto un Colaci versione aspirapolvere in seconda linea.

#sir #sicoma #monini #perugia #volley #lube #championsleague

Banchi di scuola. Archivio

«Scuole chiuse e genitori senza strumenti»

Chiara Nasti, l’influencer che «ha fatto perdere la testa a Neymar»