in

Il ponte d’Augusto giallo per libertà Patrick Zaki

Il monumento si “colora” per lo studente detenuto da un anno in Egitto

NARNI (Terni) – Il Ponte d’Augusto di Narni lunedì sarà illuminato di giallo. Il Comune ha, infatti, aderito all’iniziativa di Amnesty International che ha proposto per l’8 febbraio di illuminare un monumento nelle città per testimoniare la protesta in occasione del primo anniversario dell’ingiusta incarcerazione di Patrick Zaki, studente dell’Università di Bologna, detenuto in Egitto, di cui si chiede la librazione.

«Abbiamo aderito volentieri e con convinzione alla proposta di Amnesty International – dichiara l’assessore Alfonso Morelli – di “accendere” un nostro monumento con il colore giallo che simboleggia la difesa dei diritti umani fondamentali».

#amnestyinternational #zaki #patrickzaki

Isola dei Famosi, le grandi manovre per l’edizione 2021

Federica Nargi spegne 31 candeline: la super dedica di Alessandro Matri