Già “diffidate” e nuovamente a Orvieto senza motivo: due denunce e un foglio di via

22 Febbraio 2021

Destinatarie dei provvedimenti tre ragazze provenienti da Roma, sorprese dalla polizia nei pressi della stazione ferroviaria

ORVIETO – A Orvieto non potevano stare. Due di loro erano state già raggiunte da un divieto di ritorno a Orvieto ancora valido. E poi, non avendo una ragione valida, non avrebbero dovuto lasciare il loro comune di residenza. Invece le tre ragazze, di origine rom, avevano raggiunto l’Umbria in treno, violando le due distinte disposizioni.

Le due già “diffidate” da tornare sulla Rupe sono state denunciate, mentre la terza è stata raggiunta dal provvedimento di divieto di ritorno in città per tre anni. Tutte e tre, ovviamente, sono state multate per aver violato le disposizioni anti covid, essendosi allontante da Roma senza avere uno dei requisiti che rende possibile lo spostamento tra comuni o tra regioni. La squadra volante le ha individuate a poca distanza dalla stazione ferroviaria, dove, è stato ricostruito, erano da poco arrivate in treno. Nella zona, già nel recente passato si erano verificati episodi di adescamento, finalizzati al furto di catenine o portafogli. Per questo ‘attenzione della polizia è particolarmente elevata.

#polizia #orvieto #sicurezza #covid