Covid, il Comune di Perugia sconta di un terzo l’affitto degli immobili

17 Febbraio 2021

Il sostegno alle attività artigianali e commerciali: le novità in caso di mora

PERUGIA – Alla luce dei perduranti effetti dell’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Covid 19, la giunta comunale ha deciso, su proposta dell’assessore al bilancio Cristina Bertinelli, di prorogare le misure a sostegno delle attività commerciali ed artigianali nonché delle associazioni che conducono in locazione immobili comunali.

Facendo seguito a quanto già stabilito, rispettivamente, con delibera n. 80 del 1 aprile 2020 e con delibera 293 del’11 novembre 2020, con l’ultimo atto approvato l’amministrazione ha deciso di:

  • riconoscere una riduzione di 4 mensilità del canone/contributo dovuto per l’anno 2021 dai conduttori/concessionari/comodatari di immobili di proprietà comunale destinati ad attività commerciali ovvero associative, al fine di mantenere il corretto equilibrio del vincolo contrattuale e sostenere le attività imprenditoriali, le attività associative e di volontariato che animano il tessuto socio-economico della città;
  • prorogare la dilazione di pagamento per la regolarizzazione delle eventuali morosità maturate per canoni commerciali assentita con atto di Giunta Comunale n. 80/2020 ponendo quale termine ultimo il 30/04/2021; i concessionari saranno pertanto tenuti a corrispondere quanto non versato, senza gli interessi dovuti sui pagamenti a suo tempo non corrisposti, e ciò al fine di garantire una liquidità che potrà aiutare le imprese a far fronte alla congiuntura economica originata dal permanere dello stato emergenziale.
    «Alla luce del protrarsi dell’emergenza sanitaria da covid-19, abbiamo deciso di assumere queste misure – ha spiegato l’assessore Cristina Bertinelli – per confermare il nostro sostegno alle attività commerciali, artigianali ed associative, costrette a limitare in maniera significativa il proprio esercizio in ragione delle restrizioni imposte. Anche in questo caso, come già accaduto nei mesi scorsi con due diverse delibere, l’Amministrazione ha deciso di fare la propria parte fino in fondo, dando un segnale di vicinanza a coloro che maggiormente stanno coraggiosamente sopportando sacrifici in questa fase emergenziale complessa».

    #coronavirus #umbria #perugia #locazione #artigianato #commercio