Coronavirus, il teatro si illumina per difendere la cultura

20 Febbraio 2021

Anche il Manini di Narni aderisce all’iniziativa nazionale di Unita, l’associazione che riunisce i lavoratori del settore

 NARNI (Terni) – Tutte le luci del teatro comunale “Giuseppe Manini” di Narni saranno accese lunedì prossimo per aderire all’iniziativa nazionale di Unita (Unione nazionale interpreti teatro e audiovisivo) che punta a ribadire l’importanza dei teatri e dello spettacolo.

Come nel resto d’Italia, il Manini di via Garibaldi sarà acceso dalle 19,30 alle 21.30 e al suo interno risuoneranno la voce del tenore Alvinio Misciano, nato a Narni, e le note delle più famose opere che ha interpretato. «A un anno di distanza dal primo provvedimento governativo Unita – spiega l’associazione – chiede al nuovo governo e a tutta la cittadinanza che si torni immediatamente a parlare di teatro e di spettacolo dal vivo, che lo si torni a nominare, che si programmi e si renda pubblico un piano che porti prima possibile ad una riapertura in sicurezza di questi luoghi».  

#narni #teatro #unita #coronavirus