in

Tamponi e file al drive through, aumentato il personale per gli afflussi record

La Usl Umbria 1 invita a rispettare gli orari di appuntamento

PERUGIA – Alla luce dell’aumento dei tamponi da effettuare (970 – di cui 450 allievi di scuole materne, elementari e medie – contro i circa 500 abituali), in base alle nuove disposizioni che prevedono il test molecolare sui contatti stretti “a tempo 0” per un monitoraggio più stringente, nella giornata del 25 gennaio si è registrato un grandissimo afflusso alla postazione drive-through di Santa Lucia che ha congestionato il traffico della zona per gran parte della giornata.

Il motivo, secondo una nota della Usl Umbria 1, è da ricercarsi anche nel fatto che «molti utenti si sono presentati senza rispettare l’orario dell’appuntamento, perlopiù anticipando di molto l’arrivo. Questo ha provocato gravi disagi alla viabilità nonostante, nel corso della mattinata, il numero del personale presente sia stato aumentato per snellire il più possibile le procedure del tampone». Per questo la Usl Umbria 1 invita i cittadini che devono recarsi al drive-through di Santa Lucia a rispettare il più possibile l’orario dell’appuntamento e ad arrivare muniti di tessera sanitaria e documento di identità.

#coronavirus #umbria #covid19 #mascherina #drivethrough #uslumbria1

Università, l’Udu dice no agli atenei telematici

«Da febbraio il Frecciarossa ferma a Terontola»