Covid, dieci pazienti e tre operatori positivi in ospedale

21 Gennaio 2021

Contagi a Castiglione del lago: isolati e trasferiti

CASTIGLIONE DEL LAGO (Perugia) – In seguito alle dimissioni di un paziente dall’unità complessa di Medicina dell’ospedale di Castiglione del Lago, il 20 gennaio è stato eseguito un tampone molecolare che ha riscontrato una positività al Covid-19.

Come previsto dalle direttive aziendali relative alla sorveglianza e strategia diagnostica per Covid-19, come riporta una nota della Usl Umbria 1, si è provveduto ad effettuare tamponi di controllo sia sui pazienti ricoverati sia sul personale coinvolto a vario titolo nell’assistenza.  Da tale indagine, ancora in corso, è emersa la positività per Covid-19 di 10 pazienti e di 3 operatori. Si è proceduto, pertanto, all’isolamento dei pazienti, alla sanificazione dei locali ed al successivo trasferimento dei pazienti positivi (tutti asintomatici) verso altre strutture regionali in relazione alle condizioni cliniche e ai bisogni assistenziali. Questa operazione, conclusa giovedì in serata, è stata portata avanti insieme alla Centrale operativa regionale Covid-19 e con i responsabili ed il personale dei servizi coinvolti (Pronto soccorso/118, Medicina, Neurologia, Anestesiologia).  Sono stati predisposti con la supervisione del Servizio di Sicurezza Aziendale, percorsi assistenziali ad hoc, atti a garantire la sorveglianza di pazienti ed operatori e pianificata l’attività di controllo e monitoraggio nel breve periodo. Ad oggi, sono stati già eseguiti oltre 100 tamponi ma la sorveglianza su pazienti ed operatori proseguirà sistematicamente con il supporto del servizio di Laboratorio dell’ospedale di Castiglione del Lago e della Microbiologia dell’Azienda ospedaliera di Perugia.

#coronavirus #umbria #covid19 #ospedale #castiglionedellago