in ,

Ubriaco fradicio importuna i passanti e si scaglia contro i poliziotti: in manette

Una furia…

PERUGIA – «C’è un assembramento nella zona del terminal di piazza Partigiani». Questo diceva la segnalazione arrivata in questura, ma quando gli agenti inviati dalla sala operativa sono arrivati, si sono trovati di fronte tutt’altro scenario.

Nessun assembramento. Soltanto un uomo, 35enne, non nuovo alle cronache locali, evidentemente ubriaco e pure molesto, tanto da infastidire i passanti che via via avevano la sfortuna di passargli di fianco. Visto il rifiuto del giovane, di origine gambiana, di fornire le proprie generalità ai poliziotti, questi lo hanno caricato in auto e portato in questura. E lui a quel punto ha dato di matto: minacciato i poliziotti, opposto resistenza, prima all’interno del veicolo e poi in questura, fino ad arrivare a prendersela persino con i mobili presenti negli uffici di Pian di Massiano.

Agli agenti a quel punto non è rimasto altro da fare che arrestare il 35enne e condurlo in carcere, a Capanne, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Sbaglia il dosaggio dei farmaci e si sente male: salvato dai carabinieri

Il Comune di Perugia

Perugia, trovato il riparo per le persone senza fissa dimora durante l’inverno