Advertisement

Spray urticante e pistola a impulsi elettrici alla polizia penitenziaria, l’Assemblea legislativa dice sì

3 Dicembre 2020

Approvata in Umbria la mozione della Lega

PERUGIA – Con 12 voti a favore della maggioranza e 7 contrari dell’opposizione l’Aula di Palazzo Cesaroni ha approvato la mozione proposta dai consiglieri della Lega, Francesca Peppucci, Daniele Carissimi, Eugenio Rondini, Daniele Nicchi, Stefano Pastorelli, Paola Fioroni e Valerio Mancini che impegna la Giunta ad «assumere ogni opportuna iniziativa e confronto con il Governo al fine di dotare gli agenti di Polizia penitenziaria di pistole a impulsi elettrici (conosciuta come taser) e spray urticante, affinché possano poter fronteggiare situazioni di autodifesa in caso di necessità».

Advertisement

La mozione era stata illustrata da Francesca Peppucci nella seduta del 13 ottobre scorso, quando aveva sottolineato come «sempre più spesso si assiste ad aggressioni al Corpo di polizia penitenziaria i quali non sempre sono in grado di difendersi con gli strumenti attualmente a disposizione e sulla base della normativa in vigore. Come riporta l’ultima relazione del Garante delle persone sottoposte a misure restrittive o limitative della libertà personale in ordine l’attività svolta, la situazione per gli istituti di pena in Umbria risulta oltre il limite della capienza regolamentare e la tendenza che si evidenzia è quella dell’accentuazione del fenomeno. Spesso, in strutture non idonee, vengono trasferiti anche detenuti psichiatrici che mettono ulteriormente in difficoltà gli agenti di polizia penitenziaria nella loro gestione. A seguito dei continui episodi di violenze subite dagli agenti di Polizia penitenziaria, lavorare in un Istituto penitenziario risulta sempre più difficile e pericoloso. Per questo è necessario mettere in campo misure efficaci per evitare che si verifichino aggressioni e violenze fisiche e che a tal fine esistono strumenti cosiddetti inabilitanti, quale il dispositivo detto ‘Taser’. Lo scorso gennaio il Governo ha già approvato la modifica di dotazione delle armi della Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza, introducendo la predetta pistola a impulsi elettrici. Va anche considerata la possibilità di difesa con l’utilizzo di spray urticante, tramite capsaicina, sostanza del tutto naturale e per questo innocua per la salute».

#umbria #regione #poliziapenitenziaria #sprayurticante

Advertisement