Disturbi alimentari, a Todi si inaugura la Torretta di Marcello e Paola

12 Dicembre 2020

Grazie alla donazione di una mamma che ha perso i suoi due figli, il dolore diventa speranza per sostenere chi ha ancora bisogno di aiuto

TODI (Perugia) – Sarà inaugurata il 18 dicembre la nuova casa di ospitalità per chi esce dal percorso del Centro per i disturbi alimentari e ha ancora bisogno di un sostegno.

Un’iniziativa resa possibile due anni fa da Graziana Riccetti, una mamma che ha perso due figli in giovane età e ha deciso di trasformare il suo dolore in una speranza e ha donato alla USL 1 un bellissimo casale a Todi , da dedicare al Centro di Palazzo Francisci. «Il sogno della signora – spiega la responsabile Laura Dalla Ragione – era che quella casa potesse tornare a vivere con le nostre ragazze e ragazzi, che una volta usciti da Centro avessero ancora bisogno di aiuto e supporto. Una casa di ospitalità per chi ancora ha bisogno di noi. Si chiamerà “La torretta di Marcello e Paola” che sono i nomi dei due figli della signora Riccetti e verrà gestita dall’associazione Mifidodite delle famiglie con Dca. L ‘associazione ha fatto fronte a tutti i lavori di restauro e sarà attiva da gennaio». In programma, quindi, una piccola cerimonia prevista il 18 dicembre alle 11, nel pieno rispetto delle misure anti Covid, con la messa in opera di una targa scelta dalla donatrice, facendo poi delle foto, all’aperto nel giardino, con poche persone a rappresentare le istituzioni coinvolte.

#todi #dca #palazzofrancisci #disturbialimentari