Advertisement

Covid, presidente e assessori regionali tutti negativi e liberi per Natale. Per Coletto ancora un po’ di febbre, resta a casa in Veneto

24 Dicembre 2020
di Marco Brunacci

La Giunta è stata in «isolamento volontario responsabile», dopo la positività dell’assessore alla sanità segnalata domenica scorsa. Prossimo impegno ora l’Assemblea legislativa il 28 con la presentazione del Defr

PERUGIA – Un report ufficiale ovviamente non c’è, per questioni di privacy. Ma ad ascoltare le indiscrezioni, è andato tutto bene. Tutti gli assessori della Giunta regionale, la presidente in testa, insieme ai più stretti funzionari, sono negativi al tampone.

Advertisement

Il caso di positività al Covid dell’assessore alla sanità, Coletto, rilevato domenica scorsa, non ha avuto quindi alcuna conseguenza. E lo stesso assessore, sempre in casa, a Verona, a quanto viene riferito, continua ad avere un po’ di febbre ma nessun altro sintomo rilevante. Un sospiro di sollievo per il governo regionale insieme con l’impegno a continuare nell’azione di contrasto alla diffusione del virus e nell’impostazione della ripresa economica per il 2021, tra tutte le insidie del mondo, «in un anno – come dice con un sorriso assai amaro la governatrice Donatella Tesei – “in cui non ci siamo davvero fatti mancare niente”. Prossimo step quello del 28 dicembre, quando si riunirà, in videoconferenza, il consiglio regionale, per discutere del Defr, il Documento di economia e finanza, sulla traccia del quale si agirà per il rilancio dell’Umbria, provata da un anno di Covid e da dieci anni di Pil stagnante.

#covid19 #coronavirus #umbria #giunta #regione

Advertisement