Advertisement

Acquisti, app e premi: la spesa è sempre più tecnologica

23 Dicembre 2020

L’iniziativa nei centri commerciali di Corciano, Terni e Città di Castello

PERUGIA – Il mese di dicembre 2020 vede l’ingresso dell’Intelligenza artificiale e del Machine learning nel mondo dei centri commerciali.

Advertisement

Le app del gruppo Ethos, sviluppate da Ideasfera, grazie a queste tecnologie innovative aumentano la user experience degli utenti che fino al 4 febbraio 2021 avranno la possibilità di partecipare al concorso “Premi dell’altro mondo”. Si tratta di un concorso con premi a estrazione, al quale i clienti possono accedere cumulando punti direttamente sull’app del centro commerciale che frequentano (in Umbria, Quasar Village, Cospea Village e Castello). Gli utenti caricano sull’app le foto degli scontrini degli acquisti effettuati e l’intelligenza artificiale, riconoscendo i dati salienti dello scontrino, assegna un punto per ogni euro speso. Inoltre, i clienti potranno cumulare, attraverso lo strumento del proximity, un punto al giorno per il solo fatto di essere presenti nel centro commerciale. Una volta raggiunto il numero di punti corrispondente al premio o ai premi preferiti, i clienti potranno scegliere di partecipare alle relative estrazioni per tentare di aggiudicarseli. Questa iniziativa si inserisce in un progetto più ampio che vede Ethos ed Ideasfera impegnati, fin dal 2019, a perseguire una strategia di customer relationship management solida, volta al rafforzamento della fidelizzazione dei clienti e all’aumento del footfall nei centri commerciali. Elemento centrale di questa strategia sono le app sviluppate per ogni centro, lanciate a marzo e già dotate di strumenti di fidelizzazione, proximity marketing e salvacode, servizio utilizzato durante la prima fase dell’emergenza da Coronavirus, per gestire l’afflusso dei clienti nel rispetto delle normative di contenimento.

«Abbiamo lavorato intensamente in questo anno, per realizzare un’implementazione che riteniamo strategica per il mondo dei centri commerciali – ha spiegato Marco Barbagli, founder e managing director di Ideasfera, portando l’intelligenza artificiale ed il machine learning nelle attività di engagement e promotion marketing che usiamo quotidianamente. Tutto parte dalla necessità di utilizzare gli scontrini dei clienti, con la consapevolezza che sono emessi da sistemi casse che non dialogano tra loro, per implementare e potenziare i sistemi di fidelizzazione che da anni sviluppiamo per i Centri Commerciali. Da qui l’idea di utilizzare l’intelligenza artificiale ed il machine learning quali strumenti per creare queste connessioni. Abbiamo passato mesi ad implementare la soluzione, a processare centinaia di scontrini e a ‘istruire’ la piattaforma ad interpretare i dati presenti sugli scontrini emessi da Tenants diversi. Ora la piattaforma è pronta ed Ethos è la prima azienda ad utilizzarne le potenzialità sulle proprie app». «Ho condiviso con Ideasfera questa sfida – ha raccontato Davide Petrucci, responsabile Marketing di Ethos – ed oggi è realtà. Ho fortemente voluto soluzioni innovative, per implementare le App del gruppo, che consentissero ai nostri clienti di accedere a programmi di fidelizzazione legati agli acquisti effettuati. Avevamo l’obiettivo che i clienti potessero caricare autonomamente gli scontrini direttamente sulle App, per convertire i propri acquisti in punti e la soluzione di Ideasfera è stata sviluppata proprio per soddisfare questa esigenza, che si è concretizzata nel nuovo concorso lanciato il 4 dicembre su tutte le nostre 15 applicazioni. Si tratta di un ulteriore elemento perfettamente integrato con gli altri strumenti di engagement già presenti sulle App, quali il proximity marketing che fa parte di un progetto di sviluppo digitale del gruppo ancor più ampio. Dal 2019 lavoriamo incessantemente per la digitalizzazione dei nostri centri commerciali. Un percorso che si completerà solo nel 2021».

#natale #acquisti #app

Advertisement