Advertisement

A piedi da Ponte Pattoli a Gubbio: ritrovato dopo una notte e un giorno di ricerche

21 Dicembre 2020

Arrivato anche un elicottero da Arezzo e un’unità cinofila da Roma

PERUGIA -Ha camminato una notte e un giorno intero, arrivando da Ponte Pattoli a Gubbio, finché è stato notato in stato confusionale e accompagnato dal 118 in ospedale.

Advertisement

È vivo, quindi, anche se ancora non se ne conoscono le condizioni di salute, l’uomo di 65 anni scomparso dalla zona del cimitero della frazione perugina e cercato per diverse ore dai vigili del fuoco. Impegnati nelle ricerche anche due squadre della centrale di Perugia, con gommone da rafting e gommone a motore per la ricerca sul fiume Tevere, oltre a un elicottero arrivato da Arezzo per sorvolare la zona. In aiuto anche due squadre cinofile, una di Perugia e una arrivata da Roma: tutto personale coordinato dal posto comando avanzato dei vigili del fuoco di Perugia. E dopo ore di apprensione, l’uomo è stato ritrovato all’ospedale di Branca, dove è stato portato dopo l’allarme dei passanti che lo hanno notato girovagare in stato confusionale.

#perugia #gubbio #vigilidelfuoco #scomparso

Advertisement