Advertisement

Positiva al Covid e in quarantena, viaggia in treno come nulla fosse: beccata

17 Ottobre 2020

Sorpresa dagli agenti della polfer sulla linea Terni-Terontola: identificata a Perugia e denunciata

PERUGIA – Positiva al Covid19 e obbligata alla quarantena, se ne andava in treno come nulla fosse ma… viene beccata. Gli agenti della polizia ferroviaria di Perugia l’hanno sorpresa a viaggiare sul Terni-Terontola, e appurato che sulla donna, 37enne, romena, pendeva il “divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione in quanto persona positiva al virus Covid-19”, hanno immediatamente attivato i protocolli di sicurezza del caso.

Advertisement

Hanno fatto collocare la donna, che comunque indossava la mascherina, all’interno del vestibolo del treno e, nel contempo, hanno richiesto l’intervento di personale sanitario del 118 operativo alla stazione successiva. La donna è stata quindi riaccompagnata a casa e deferita all’autorità giudiziaria per inosservanza del divieto assoluto di circolazione sul territorio in caso di isolamento obbligatorio perché positiva al Covid-19

La vettura ferroviaria interessata, invece, dopo l’allontanamento dei passeggeri, tutti identificati, in regola con il rispetto delle normative anti covid-19, e fatti accomodare in altro sito, è stata chiusa e sanificata da personale specializzato.

#covid19 #coronavirus #polizia #ferroviaria

Advertisement