Advertisement

Perugia, maxi operazione della polizia a Fontivegge: 60 persone e 11 condomini controllati

16 Settembre 2020

Non solo arresti, anche espulsioni e notifiche di carcerazione. Ecco cosa hanno scoperto i poliziotti

PERUGIA – Stamattina durante il servizio straordinario di controllo del territorio nella zona di Fontivegge le forze di polizia hanno controllato complessivamente più di 60 persone. Durante i controlli amministrativi sulle attività commerciali è stato sanzionato un esercizio pubblico che non aveva adottato le misure previste dalla normativa anti-Covid.

Advertisement

Inoltre, gli operatori con una fulminea operazione di polizia giudiziaria e in seguito ad una perquisizione domiciliare in un appartamento della zona, hanno rinvenuto due piante di marijuana, oltre ad un involucro di cellophane con della sostanza già essiccata e delle infiorescenze. È stato, pertanto, denunciato un cittadino italiano classe ’72 per detenzione e produzione di stupefacente ai fini di spaccio.

Inoltre, sono stati controllati 11 condomini della zona per verificare l’eventuale presenza di cittadini stranieri irregolari sul territorio nazionale. Sono stati rintracciati, così, 2 stranieri ai quali è stato notificato l’ordine di carcerazione con sospensione. Due stranieri irregolari, invece, sono stati espulsi a mezzo dell’ordine di allontanamento del Questore. Ad un altro straniero è stato notificato il rigetto del permesso di soggiorno.

Il servizio ha visto impegnati gli uomini del Reparto Prevenzione Crimine, la Divisione Anticrimine, personale della Squadra Mobile, della Polizia Amministrativa Sociale e dell’Immigrazione, della Polizia Scientifica, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Locale.

Advertisement