Advertisement

Perugia, la piromane delle auto finisce in carcere

7 Settembre 2020

Lancia giornali infuocati dalla finestra: scattano le manette. La donna era agli arresti domiciliari

PERUGIA – Nei giorni scorsi personale della Questura di Perugia, ha dato esecuzione all’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere emessa in data 29.08.2020 dal Tribunale di Perugia, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di una cittadina italiana pluripregiudicata di 35 anni, al momento sottoposta alla misura dell’obbligo di dimora e presentazione alla Polizia Giudiziaria, nonché già gravata da arresti domiciliari per i reati di incendio, delitti contro il patrimonio ed in materia di sostanze stupefacenti, questi ultimi  perpetrati in ambito del capoluogo umbro nel corso del corrente anno.

Advertisement

L’emissione del provvedimento in parola a carico della predetta è scaturito in ragione della condotta della stessa nella circostanza in cui  è stata sorpresa da personale della Polizia di Stato nell’atto di gettare dalla propria abitazione dei fogli di giornale infuocati sul tetto di un’autovettura in sosta e per non avere ottemperato all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria. «La “carriera” delinquenziale della donna iniziava quando, poco più che maggiorenne, commetteva una molteplicità di reati che la portavano inevitabilmente a conseguenti condanne irrevocabili. Motivo ultimo questo per il quale si è resa necessaria una misura cautelare di carattere detentivo», riferisce la polizia.

#piromane #fuoco #carcere #polizia

Advertisement