Advertisement

Minaccia con il coltello i clienti di un negozio: disarmato dai poliziotti

3 Settembre 2020

Denunciato e… multato. Perché il coltello lo aveva con sé, ma la mascherina no

UMBERTIDE (Perugia) – Un diverbio all’interno di un negozio. Poi la lite. Infine, un coltello a serramanico estratto di tasca e puntato all’indirizzo di una ragazza di 24 anni e dei clienti che in quel momento si trovavano nel locale.

Advertisement

È successo a Umbertide, e sono dovuti intervenire i poliziotti del commissariato di Città di Castello per placare la rabbia del 37enne. Per disarmarlo, più che altro. Garantendo così l’incolumità delle persone presenti in negozio e procedendo, poi, al sequestro della lama. L’uomo, sul quale pendono precedenti di polizia per reati inerenti la detenzione e lo spaccio di sostanze stupefacenti, è stato quindi identificato e deferito all’Autorità Giudiziaria per minaccia aggravata e porto di oggetti atti ad offendere. Il 37enne inoltre è stato sanzionato per la violazione delle norme COVID-19 in quanto non indossava i prescritti dispositivi di protezione.

Advertisement