Advertisement

Grazie al Lions Club Perugia Concordia un bel Ferragosto per sei famiglie bisognose

12 Agosto 2020

Una bella storia di solidarietà

di Gino Goti

Advertisement

PERUGIA – Il Lions Club International ha risposto in tutto il mondo alle necessità createsi con il corona-virus con interventi mirati a seconda delle situazioni causate dalla pandemia.

Anche il Distretto 108 L che comprende le regioni Lazio, Umbria e Sardegna e ha come governatore l’assisano Massimo Paggi, ha promosso il progetto “Distanti ma vicini” per concretizzare un aiuto alle famiglie bisognose. La risposta dei club umbri è stata immediata e concreta come quella coordinata da Fabiana Buiese , presidente del Perugia Concordia che ha allargato il progetto distrettuale con l’iniziativa “Aggiungi un posto a tavola”consistente in una raccolta di 1.680 euro destinata, attraverso la Caritas, a sei famiglie bisognose con 5 componenti per famiglia con buoni pasto da 250 euro a famiglia e 30 euro per i ragazzi. Soddisfazione della presidente Buiese e dei consiglieri del club presenti alla consegna per il gradimento e lo stupore per la consistenza inaspettata e gradita da quanti hanno ricevuto il provvidenziale aiuto.
Alla realizzazione di questo progetto ha contribuito anche l’IperConad di via Adriatica di Ponte San Giovanni. Questo a livello di club, ma anche i singoli componenti del Concordia e di altri club sono intervenuti personalmente e singolarmente aderendo a iniziative mirate al sostegno delle persone ma anche di supporto e di aiuto al personale e alle strutture sanitarie (con la donazione di un prezioso e indispensabile ventilatore) impegnate del difficile, gravoso e pericoloso lavoro di assistenza e di cura per quanti sono stati colpiti dal virus.

#lions #pontesangiovanni #distantimavicini

Advertisement