Advertisement

Università, Perugia al primo posto tra i grandi atenei italiani

13 Luglio 2020

L’analisi del Censis, il commento Presidente Assemblea legislativa, Squarta: «Ateneo moderno che ha saputo reagire allo tsunami Amanda Knox»

PERUGIA – Al primo posto tra i grandi atenei italiani, quelli statali con un numero di iscritti compreso tra 20mila e 40mila. È la posizione occupata dall’Università degli Studi di Perugia nella classifica stilata e pubblicata dal Censis: una «articolata analisi del sistema universitario italiano basata sulla valutazione delle strutture disponibili, dei servizi erogati, del livello di internazionalizzazione, della capacità di comunicazione 2.0 e della occupabilità», spiega lo stesso istituto di ricerca. L’ateneo perugino si è guadagnato la vetta con un punteggio complessivo, in base ai parametri individuati dai ricercatori, di 92,7

Advertisement

«Perugia al primo posto in classifica tra le migliori università italiane, secondo il Censis, è motivo di straordinario orgoglio per la città e per l’intera Umbria», ha commentato la notizia Marco Squarta, presidente dell’Assemblea legislativa umbra. «Per il quarto anno consecutivo – ha proseguito – il nostro ateneo registra un aumento delle iscrizioni, superando quota 20 mila, a dimostrazione del fatto che quella di Perugia è un’università moderna che a livello nazionale ha implementato l’offerta, i servizi e la comunicazione, trovando le forze per reagire alla crisi economica mondiale del 2008 ma anche allo tsunami del dopo Amanda Knox in termini di iscrizioni».

#unipg #censis #università #universitàdeglistudidiperugia #squarta

Advertisement