Advertisement

«Trasporti, rimborsi dei biglietti non goduti per il lockdown»

12 Luglio 2020

L’interrogazione della vicepresidente dell’Assemblea legislativa Simona Meloni

PERUGIA – «In quali tempi la Giunta regionale intende assicurare, per il tramite del gestore Busitalia, i rimborsi dei titoli di viaggio non goduti a causa del lockdown», lo chiede, attraverso una interrogazione di cui annuncia la presentazione, la consigliera Simona Meloni (Pd-vice presidente Assemblea legislativa).

Advertisement

«Come è noto – sottolinea – i provvedimenti governativi e regionali, approvati in piena emergenza Covid, hanno limitato fortemente la circolazione di mezzi pubblici, comportando un grave danno a migliaia di utenti che non hanno potuto utilizzare i propri abbonamenti. Pendolari, studenti, universitari e anziani, in special modo – aggiunge -, attendono che si faccia al più presto chiarezza sulle modalità di rimborso e sull’eventuale prolungamento del periodo di validità del titolo di viaggio». «Tenuto conto che – continua Meloni -, a seguito della conversione del decreto Rilancio (DL 34/2020), le stesse Regioni possono emanare le proprie modalità attuative per la richiesta dei rimborsi, invito la Giunta a predisporre con urgenza gli atti necessari affinché Busitalia proceda in tal senso, nel più breve tempo possibile e, ad attivarsi contestualmente, in sede di Conferenza Stato- Regioni – conclude -, per la creazione di un fondo nazionale per il Trasporto pubblico locale da destinare alle aziende che svolgono questo servizio».

#coronavirus #umbria #covid19 #trasporti #biglietti #lockdown #rimborsi

Advertisement