Advertisement

Ricordate le due colonnine di piazza Grimana?

4 Luglio 2020

L’opinione: «Sono il segno di un artigianato di pregio praticato in un determinato periodo nella città. Dovrebbero tornare al loro posto…»

di Vanni Capoccia*

PERUGIA – Queste colonnine proteggevano il piccolo piazzale di piazza Grimana fino a quando rimasero al loro posto. Sono due manufatti dell’inizio del secolo scorso tipici a Perugia (di simili se ne possono vedere davanti alla chiesa del Gesù per esempio).

Advertisement

Durante la precedente amministrazione, guidata dal sindaco di oggi, le hanno abbandonate in terra e il Comune non si è mai degnato di rispondere alle domande sulla loro fine. Noi rinnoviamo la richiesta, perché sono il segno di un artigianato di pregio praticato in un determinato periodo nella città e di una cura verso di essa. Il segnale della volontà di far finire la bruttura di quella piazzetta invasa dalle auto deve nascere anche dal ritorno al loro posto di quei due manufatti che fanno parte della storia di una piazza. Sì, anche loro ne fanno parte, a pieno titolo.

Una storia che non appartiene solo a un borgo, nemmeno solo a Perugia ma al mondo per le cose che piazza Grimana ospita, la storia che c’è passata, le persone che l’hanno vissuta e frequentata, la vivono e la frequentano.

*Riceviamo e pubblichiamo (foto Cesare Barbanera)
Advertisement